Loading...

Costa Smeralda Classic Music Festival

Nato a Gorky nel 1977, Sergei iniziò a suonare il piano quando aveva sei anni, ma passò alla tromba, dopo che un infortunio alla colonna vertebrale nel 1986 limitò i suoi studi di pianoforte. Nei primi anni, suo padre cercava instancabilmente vari insegnanti di tromba, tuttavia Sergei rende omaggio ai doni tecnici e musicali che ha imparato da suo padre, Mikhail Nakariakov, che ha trascritto un grande repertorio di concerti classici per la tromba - e con i quali studiato ogni giorno fin dall'inizio, e dal 1995 in esclusiva.
 
Dall'età di dieci anni Sergei ha iniziato a esibirsi con orchestre nelle principali sale da concerto dell'Unione Sovietica. Nel 1988 ha conseguito il diploma in una competizione di ottoni per adulti. Nel 1991 ha avuto un grande successo al Festival Ivo Pogorelich di Bad Wörishofen. Nell'agosto dello stesso anno ha debuttato insieme alla Lithuanian Chamber Orchestra al Festival di Salisburgo. Un anno dopo, nel 1992, Sergei è stato ospite dello "Schleswig - Holstein Musikfestival" dove gli è stato conferito il "Prix Davidoff". Da allora è apparso in molti dei principali centri musicali mondiali, tra cui l'Hollywood Bowl di Los Angeles, il Lincoln Center di New York, la Royal Festival Hall e la Royal Albert Hall di Londra. Si esibisce in festival nella maggior parte dei paesi europei.
 
Si esibisce per diverse settimane ogni anno in Giappone e appare come solista ospite in Nord America e Canada. Collabora con i musicisti, orchestre e direttori più famosi al mondo, di recente a Parigi al Théâtre des Champs Élysées con la Filarmonica di San Pietroburgo e Youri Temirkanov. Il suo programma di tournée internazionale include esibizioni nella più importante serie di concerti di tutto il mondo, sia con orchestra che in recital - accompagnati dalla sua pianista sorella Vera Okhotnikova o dalla pianista belga Maria Meerovitch.
 
Il 13 ottobre 2002, Sergei Nakariakov ha ricevuto l'ECHO Klassik Award su ZDF come strumentista dell'anno dalla Phono-Academy tedesca. La discografia di Sergei Nakariakov con TELDEC CLASSICS INTERNATIONAL (WARNER) ha attirato il pubblico più entusiasta e il plauso della critica; incorpora i più famosi concerti di tromba e due album di musica virtuosistica per tromba di Bizet, Paganini, de Falla, Gershwin e Rimski-Korsakov con il pianista Alexander Markovitch. La registrazione "Élégie", con la pianista Vera Nakariakova, include una selezione di famose opere romantiche per voce e pianoforte trascritte per tromba e pianoforte. "Concertos for Trumpet" presenta trascrizioni per tromba e flügelhorn di concerti per archi di Haydn, Mendelssohn e Hoffmeister.
 
La rivista francese: "Repertoire" gli ha dato la classificazione più alta: "R10 - Coup de foudre". "NO LIMIT" ha ottenuto la RTL d'Or. "Da Mosca con amore" presenta i concerti russi. Il suo CD più recente è "Echoes from the past", con i concerti di tromba originariamente scritti per fagotto e violoncello, scritti da Hummel, Mozart, Weber e Camille Saint-Saens. In Giappone è apparso in una produzione cinematografica romantica impersonando un trombettista russo: "Taiga-no itteki". Ha anche suonato nella colonna sonora del film.